Visualizzazione 1 post con tag guanda Mostra tutti i post

Breve storia di (quasi) tutto Bill Bryson

breve storia di (quasi) tutto, bill bryson

Quest’estate avevo voglia di leggere qualcosa di diverso dal solito e così ho provato ad approcciarmi alla saggistica. L’ho fatto con due saggi abbastanza diversi tra loro: Allucinazioni di Oliver Sacks e Breve storia di (quasi) tutto di Bill Bryson. Proprio su quest’ultimo avevo scritto una piccola recensione su Goodreads, recensione che ora trasferisco qui, cogliendo l’occasione per arricchirla. 

Si tratta di un saggio leggermente ambizioso: cinquecento pagine per raccontare la storia dell’universo dal Big Bang a oggi. Ed è ancora più ambizioso se si pensa che l’autore, per sua stessa ammissione, non è uno scienziato né un esperto di scienza. Sapendo socraticamente di non sapere e spinto da una curiosità quasi fanciullesca Bryson ha quindi girato mezzo mondo intervistando studiosi e scienziati di quasi ogni campo del sapere umano. Il risultato è questa breve storia di (quasi) tutto.

continua a leggere

Chi siamo

Foto Alessandro

Alessandro

Programmatore back-end, la lettura e la musica sono le mie passioni. Scrittori preferiti Saramago e Poe, in fissa con Pink Floyd, Opeth, iamthemorning e Schammasch.

Foto Elisa

Elisa

Fotografa per passione, adoro passeggiare in mezza alla natura con la mia reflex e scattare un sacco di foto a luoghi e paesaggi. Oltre che leggere ovviamente!

in lettura

alessandro

elisa

Supportaci

Ti senti generoso/a? Offrici un caffè oppure fai i tuoi acquisti su Amazon partendo da un nostro link!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.