Concorso Capricci d’inchiostro - È arrivato Babbo Natale (in anticipo)! 20 dicembre 2015
Logo Capricci d’inchiostro

Nell’ultimo mese sono moltissimi i blog che hanno lanciato concorsi a tema libroso e io e la mia ragazza abbiamo provato a partecipare a quelli che ritenevamo interessanti (scusa blog con la neve animata sulle pagine, la slitta di Babbo Natale che segue il mouse e altre diavolerie ma non ci tenevamo a vincere i libri della McGuire!) 

Alcuni concorsi sono ancora in corso (dita incrociate!) mentre altri sono terminati lasciandoci a bocca asciutta. E poi c’è questo :D

Pubblicato da Alessandro

Nel paese dei ciechi, H.G. Wells 12 dicembre 2015
Nel paese dei ciechi, H.G. Wells Acquista online

Beati monoculi in terra caecorum 

Forse non è tra opere le più note di H.G. Wells, Nel paese dei ciechi si è subito guadagnato un posto tra i miei racconti preferiti. 

Come in tutte le opere di Wells (quelle che ho letto, perlomeno) la storia è semplice e lineare ma ovviamente è solo un pretesto per dire qualcosa di più. L’incontro-scontro tra Nuñez (il protagonista del racconto) e gli abitanti del paese dei ciechi infatti ha molteplici significati allegorici.

Pubblicato da Alessandro

Copia-e-incolla, Danny Wallace 7 dicembre 2015
Copia-e-incolla, Danny Wallace Acquista online

Una sera, una normalissima sera come tante altre, tornate a casa e trovate questo messaggio: 

Tom, 
me ne vado, ma non ti lascio. 
Tu continua come se fosse tutto normale. 
Con amore, 
Hayley 

Panico. Che cosa diavolo significa tutto questo? 

Essere lasciati non è mai una bella esperienza ma perlomeno si ha una certezza, quella della rottura. All’inizio fa male ma poi la si accetta e alla fine si arriva alla conclusione che è meglio che sia andata così. Penso sia capitato a tutti. Si chiude un capitolo della propria vita, archiviato e probabilmente presto dimenticato e si guarda al futuro. Ma com’è essere non lasciati?

Pubblicato da Alessandro

I capelli di Harold Roux, Thomas Williams 24 novembre 2015
I capelli di Harold Roux, Thomas Williams Acquista online

I capelli di Harold Roux è il libro con cui nel 1975 Thomas Williams vinse il National Book Award, il massimo premio letterario americano (battendo in finale, tra gli altri, Philip Roth e Vladimir Nabokov). Nonostante l’importante riconoscimento ottenuto oltreoceano la prima edizione italiana è stata pubblicata solo di recente ed è grazie a Fazi Editore che oggi è possibile riscoprire questo autore! 

Innanzitutto questo non è un romanzo “normale” ma un (riuscitissimo) esperimento di metaromanzo e come tale si porta dietro un complicato intreccio di storie annidate (e parallele, in un certo senso).

Pubblicato da Alessandro

Collasso: come le società scelgono di morire o vivere, Jared Diamond 15 novembre 2015
Collasso: come le società scelgono di morire o vivere, Jared Diamond Acquista online

Oggi la gran parte di noi occidentali può permettersi di condurre un’esistenza piena di sprechi. Ma in questo modo dimentichiamo che le nostre condizioni sono soggette a fluttuazioni e che potremmo non essere in grado di anticipare quando il vento cambierà. A quel punto saremo ormai troppo abituati a uno stile di vita dispendioso, per cui le uniche vie d’uscita potranno essere una drastica riduzione del nostro tenore di vita o la bancarotta. 

Dopo aver studiato perché popoli di continenti diversi abbiano avuto tassi di sviluppo tanto differenti e come questo abbia influito sulla nascita delle società, Jared Diamond si è posto anche la domanda complementare: cosa provoca invece la morte di una società?

Pubblicato da Alessandro

The Phantom of the Opera, Nightwish / Il fantasma dell’Opera, Gaston Leroux 10 novembre 2015
The Phantom of the Opera, Nightwish / Il fantasma dell’Opera, Gaston Leroux Acquista online

Quinta puntata di musicalmente tratto, rubrica dedicata a quelle canzoni ispirate ai miei libri preferiti 🙂 

La canzone di questa puntata è The Phantom of the Opera, penultima traccia di quel gioiellino che è Century Child, album dei Nightwish pubblicato nel 2002. Il romanzo in questione ovviamente è Il fantasma dell’Opera di Gaston Leroux.

Pubblicato da Alessandro

Buon compleanno, di questo libro e degli altri! 9 novembre 2015
Buon compleanno, di questo libro e degli altri!

Ebbene sì, è già passato un anno da quando ho impunemente iniziato a infestare la rete con le mie recensioni! :D 

Era la sera del 9 novembre scorso quando timidamente ufficializzavo l'apertura del sito. Confesso che in realtà il sito era pronto già da diversi giorni ma due cose mi mancavano ancora: una recensione da pubblicare subito e, soprattutto, un nome!

Pubblicato da Alessandro

La lotteria, Shirley Jackson 4 novembre 2015
La lotteria, Shirley Jackson Acquista online

La mattina del 27 giugno era limpida e assolata, con un bel caldo da piena estate; i fiori sbocciavano a profusione e l’erba era di un verde smagliante. La gente del villaggio cominciò a radunarsi in piazza, fra l’ufficio postale e la banca, verso le dieci. In alcune città, dato il gran numero di abitanti, la lotteria durava due giorni, e bisognava cominciare addirittura il 26; ma in questo villaggio di trecento anime o giù di lì bastavano meno di due ore. Si poteva iniziare alle dieci del mattino e finire in tempo per il pranzo. 

Era da parecchio tempo che volevo leggere qualcosa di Shirley Jackson e finalmente, complici i recenti sconti su alcuni ebook Adelphi, il momento è arrivato. 

Per questa mia iniziazione ho quindi deciso di partire da La lotteria.

Pubblicato da Alessandro

Le relazioni pericolose, Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos 2 novembre 2015
Le relazioni pericolose, Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos Acquista online

Quando feci l’ingresso in società avevo quindici anni; e io già sapevo che il ruolo a cui ero condannata, vale a dire stare zitta ed obbedire ciecamente, mi dava l’opportunità ideale di ascoltare e di osservare. Non quello che mi dicevano, che non era di nessun interesse, ma tutto quello che la gente cercava di nascondere; ed ho esercitato il “distacco”. Imparai a sembrare allegra, mentre sotto la tavola mi piantavo una forchetta nel palmo della mano e finii per diventare una “virtuosa nell’inganno”. Non era il piacere che cercavo, era la conoscenza; e consultavo i più rigidi moralisti, per la scienza dell’apparire, i filosofi, per sapere cosa pensare, e i romanzieri, per capire come cavarmela; e alla fine io ho distillato il tutto, in un principio meravigliosamente semplice: “vincere o morire”. 

Non ho una grande passione per i romanzi epistolari (Ultime lettere di Jacopo Ortis lo abbandonai per la noia dopo poche missive) ma di Le relazioni pericolose mi hanno incuriosito i temi trattati in relazione al periodo in cui è ambientato. Inoltre, coi classici francesi di solito vado a colpo sicuro e l’averlo trovato in offerta sul Kindle Store mi ha definitivamente convinto a dargli una possibilità!

Pubblicato da Alessandro

Sostiene Pereira, Antonio Tabucchi 22 ottobre 2015
Sostiene Pereira, Antonio Tabucchi Acquista online

Sostiene Pereira di averlo conosciuto in un giorno d’estate. Una magnifica giornata d’estate, soleggiata e ventilata, e Lisbona sfavillava. Pare che Pereira stesse in redazione, non sapeva che fare, il direttore era in ferie, lui si trovava nell’imbarazzo di mettere su la pagina culturale, perché il “Lisboa” aveva ormai una pagina culturale, e l’avevano affidata a lui. E lui, Pereira, rifletteva sulla morte.

Sostiene Pereira è un libro meraviglioso, lo dico subito e senza tanti giri di parole. L’ho adorato pagina dopo pagina e mi è piaciuto veramente un sacco sia per lo stile che per i temi trattati ma soprattutto per il messaggio che l’autore vuole trasmettere.

Pubblicato da Alessandro

Chi siamo

Alessandro

Programmatore back-end, la lettura e la musica sono le mie passioni.

Scrittori preferiti Saramago, Poe e P.K. Dick; ossessionato da Pink Floyd, Opeth, iamthemorning e Schammasch (e troppi altri!)

Visualizza profilo completo

Elisa

Fotografa per passione, adoro passeggiare in mezza alla natura con la mia reflex e scattare un sacco di foto a luoghi e paesaggi. Oltre che leggere ovviamente!

Visualizza profilo completo

In lettura

Alessandro

Elisa

Supportaci

Ti senti generoso/a?
Offrici un caffè oppure fai i tuoi acquisti su Amazon partendo da un nostro link affiliato!

Scopri di più

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Tutti i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.